Archive for the ‘newmakting’ Category

Mother nature.

aprile 22, 2009

Annunci

Alex Bogusky & il mito del buon selvaggio.

dicembre 8, 2008

Dopo Whopper freakout, Bogusky non si culla sugli allori.
Ecco Whopper Virgins.
L’idea: il Whopper è meglio del BigMac. Punto e basta.
E lui lo dimostra. Per Bogusky, nessuno può essere più credibile di chi non ha mai assaggiato un hamburger. Bisogna chiedere ai Whopper Virgins, in un test secco (condotto da agenzia di ricerche indipendente) sulla bontà. Un morso al Whopper e uno al Big Mac.
Dove trovare i Whopper Virgins? In Transilvania, in Groenlandia e in Tailandia.
Guardate qua.

L'operazione, molto controversa, presta il fianco ad una valangata di polemiche e considerazioni.
Qui,Qui,Qui.
Ma dite la verità, non è geniale?

Nike here i am

settembre 29, 2008

Enjoy the entire campaign

Ciao Advertiti,
We would like to inform you about the new Pan-European campaign ‘Here I am’ by Nike Women.
NikeWomen ‘Here I Am’ campaign celebrates emotional strength of girls who play sports
Nike is celebrating female athletes with a new Pan-European campaign entitled “Here I am”, with 5 animated films starring Maria Sharapova, Simona La Mantia, Nicola Spirig, Nicola Sanders and Delphine Delsalle.In this ‘Here I am’ campaign, Nike strives to inspire a new generation of women to experience the impact of sports on life. To do so Nike is launching a series of animated films featuring five young female European athletes. Each film shows the unique athlete’s journey towards mental strength gained through sports.

In the five animated films Nike shares the stories of famous Russian tennis player Maria Sharapova whose critics have unwittingly fueled her success, Italian triple jumper Simona La Mantia who found her strength in what she thought was her greatest weakness, Swiss triathlete Nicola Spirig who thrives in apocalyptic weather conditions, 400M sprinter from the UK Nicola Sanders whose animated body parts show us the age-old struggle between mind and body and French Judoka Delphine Delsalle who defeats a multitude of disapproving opponents yet retains her femininity.

W+K Amsterdam (http://www.wk.com) teamed up with production companies Paranoid and Stink Digital to create the five animated films. MindShare is the media agency. SocialMedia8 (http://www.socialmedia8.com) is responsible for the viral seeding. Tracking the reach of the viral commercials is done with ViralTracker.com (http://www.viraltracker.com)

View all spots on http://www.youtube.com/user/nikehereiamit (subtitled in Italian)

Or embed all 5 Nike ‘Here I Am’ spots in one YouTube player:

Visuals can be found at http://www.flickr.com/photos/nikehereiam

With kind regards

Bogusky, a band apart

settembre 26, 2008

Alex Bogusky create lots of terrific BurgerKing’s  campaigns. This one is a masterpiece.

But Bogusky is an evil genius, and during the holydays wrote a book: “the 9inch diet”.

The 9-Inch Diet is the healthy eating plan America has been waiting for. Far from the fad diets that momentarily populate bestseller shelves, this book promotes a lifestyle that’s simple to understand and easy to stick to. Considering that, on average, we’re now consuming more than 300 excess calories per day, switching to a smaller plate can make a big difference. It’s hard to dispute the facts: by using a 9-inch plate at every meal, we can decrease our caloric intake by 30 to 35 percent! Written by Alex Bogusky with Chuck Porter, The 9-Inch Diet tackles new diet book territory—at one turn focusing on the psychology of why we eat the way we do, while at another providing detailed instructions on how to make plate stepping stones for your garden. Full of pop culture references and expert advice, it’s the first diet book that’s as comfortable on the coffee table as it is on the kitchen table. Bogusky and Porter run what is arguably the most creative advertising agency in the country, if not the world. With years of experience manipulating the masses, two of the best tricksters in the industry explain how you as a consumer are being duped, and how you are actually a part of the conspiracy to make you fat. But more importantly, they teach you how to break the cycle. 

trovi il libro qui

Perle ai porci

giugno 27, 2008

Great concept, as usual.
Copywriter: Stefania Siani / Art Director: Federico Pepe

Cannes lions 2008: AbraCabral

giugno 21, 2008


Sono contento:molti dei miei spot preferiti hanno vinto. E’ il caso del cane timido di VW, dell’uomo di cioccolata di Axe, di Skittles e ovviamente del Gorilla. Ci ho preso, peccato non aver scommesso.:)
Mi spiace molto per i film italiani in concorso, soprattutto per Freddy che avrebbe meritato almeno un argento. Peccato davvero.
Alla fine per il grandprix nella categoria Tv c’è stato il pareggio tra il Gorilla e Halo3. Juan Cabral, il miglior copywriter dell’universo conosciuto nonchè direttore creativo di Fallon, quest’anno torna a casa con il grandprix per il Gorilla e con due leoni d’oro, uno per Skoda (la macchina/torta) e uno per Sony Bravia. Che dire? Film come quello del gorilla ti fanno venire la voglia di fare questo mestiere, quelli che dopo aver visto il gorilla ti dicono ” e che cacchio c’entra con la cioccolata?” a volte te la fanno passare. Ci vuole misura, uno stomaco di ferro, tanta voglia e un pò di magia: AbraCabral!

TUTTI I RISULTATI QUI.

Fallon experiment for Sony Hd

marzo 31, 2008

Blow up, figata.

marzo 5, 2008


http://www.iloveblow.com
Ancora non credo ai miei occhi.

Ideas are fish

febbraio 22, 2008

500 un auto non convenzionale

gennaio 16, 2008

Continuano senza sosta le attività legate al lancio della 500 in Europa. Dopo l’Inghilterra, anche la Germania ha firmato con un tocco di originalità (a dire il vero molto più che un tocco) le celebrazioni per l’arrivo della nuova 500, e la concomitante nomina ad auto dell’anno 2008.La città di Berlino, per la prima volta nella storia, ha concesso l’utilizzo della propria rete metropolitana per un’attività di non-conventional marketing davvero interessante.Oltre un milione e mezzo di viaggiatori, in transito per le 170 stazioni della metro berlinese, vedranno passare lungo i binari un vagone su cui sono state disposte due Fiat 500 bianco perlato, ed in mezzo un cartellone con su scritto: “Happy new car of the year everybody”.Gli americani direbbero Cool! A Milano in molti direbbero Figa, in molti direbbero no, in molti altri direbbero Nooooooooooo.A me piace parecchio.Lo spot per il mercato inglese. 

Cadbury’s gorilla

dicembre 11, 2007


La campagna per il cioccolato Cadbury. Giustamente grand prix all’ Epica Awards. Il testo della canzone. L’autore è il drago argentino della Fallon, Juan Cabral (lo stesso copy/art che ha ideato i 3 film per Sony Bravia ecc. ecc. ecc.)

Subvertising: nuova rivista sul guerrilla

dicembre 6, 2007

Trovate il primo numero online completamente gratis

grazie ad axe

dicembre 4, 2007

new mkting: ninjamarketing

dicembre 2, 2007

 

Le costanti creative di Munari

novembre 26, 2007

via Creative Classic

Nel piccolo tesoro che è Fantasia, il grande artista e designer Bruno Munari ci dà, tra le altre, una bella definizione di creatività. Tutto ciò che prima non c’era ma realizzabile in modo essenziale e globale. Inoltre Munari evidenzia alcune costanti del pensiero creativo: le operazioni base che avvengono nella nostra memoria mettendo in relazione i dati noti. Eccone l’elenco. ROVESCIARE LA SITUAZIONE, VEDERNE IL CONTRARIO RIPETERE, MOLTIPLICARE QUALCOSA CON O SENZA VARIAZIONI METTERE IN RELAZIONE ELEMENTI CHE ABBIANO AFFINITA’ VISIVE O FUNZIONALI CAMBIARE O SOSTITUIRE QUALCOSA: IL COLORE, IL PESO, LA MATERIA, IL LUOGO, LA FUNZIONE, IL MOVIMENTO, ECC. METTERE IN RELAZIONE COSE DIVERSE, FONDENDOLE IN UN’UNICA COSA METTERE IN RELAZIONE LE RELAZIONI: MISCHIARE TRA LORO LE OPERAZIONI 1-5, COMBINANDONE GLI EFFETTI. Basta dare un’occhiata alle produzioni artistiche o alle esecuzioni pubblicitarie correnti per confermare la validità delle scoperte di Munari. Il linguaggio pubblicitario, per sua natura costretto a impressionare, è destinato a forzare i segni, i simboli, le strutture sintattiche e semantiche dei linguaggi che cita, impasta, trasforma. E’ un gioco di contaminazioni che avviene alla luce del sole. I consumatori, ormai diventati competenti, si lasciano sedurre se e quando vogliono. E accettano di giocare con le esagerazioni pubblicitarie solo se queste non siano stupide, volgari, in qualche modo offensive. Per art, copy e planner d’agenzia il gioco si fa sempre più duro. 

Kevin Roberts live in Milan

ottobre 20, 2007

Gli schermi di nokia

ottobre 20, 2007

Wilkinson’s viral

ottobre 15, 2007

La trovo una magata in piena regola.
Un virale di sicura diffusione, prevedo epidemia.

dove did it again

ottobre 2, 2007

scimmiato dai gossip

settembre 30, 2007

La cantante è una pazza. La loro musica pazzesca.