Archive for the ‘case study’ Category

Mother nature.

aprile 22, 2009

Annunci

Un punto di vista interessante.

febbraio 2, 2009

Alex Bogusky & il mito del buon selvaggio.

dicembre 8, 2008

Dopo Whopper freakout, Bogusky non si culla sugli allori.
Ecco Whopper Virgins.
L’idea: il Whopper è meglio del BigMac. Punto e basta.
E lui lo dimostra. Per Bogusky, nessuno può essere più credibile di chi non ha mai assaggiato un hamburger. Bisogna chiedere ai Whopper Virgins, in un test secco (condotto da agenzia di ricerche indipendente) sulla bontà. Un morso al Whopper e uno al Big Mac.
Dove trovare i Whopper Virgins? In Transilvania, in Groenlandia e in Tailandia.
Guardate qua.

L'operazione, molto controversa, presta il fianco ad una valangata di polemiche e considerazioni.
Qui,Qui,Qui.
Ma dite la verità, non è geniale?

Due spot perfetti

novembre 2, 2008

Il primo è della DDB Barcellona (capolavoro assoluto). Il secondo è uno spot pro bono per Barnardos (yellow pencil al D&ad), lo firma il direttore creativo della BBH Londra, Nick Gill, una delle migliori penne del pianeta.


Nike fate by David Fincher & W+K

novembre 2, 2008

La colonna sonora di Morricone fa il 50% dello spot, l’alra metà la fa il regista.

directors: Noam Murro

settembre 21, 2008

“And all the people of the lulled and dumbfound town are sleeping now.

Hush, the babies are sleeping, the farmers, the fishers, the tradesmen and pensioners, cobbler, schoolteacher, postman and publican, the undertaker and the fancy woman, drunkard, dressmaker, preacher, policeman, the webfoot cocklewomen and the tidy wives. Young girls lie bedded soft or glide in their dreams, with rings and trousseaux, bridesmaided by glow-worms down the aisles of the organplaying wood. 
You can hear the dew falling, and the hushed town breathing.

Only your eyes are unclosed to see the black and folded town fast, and slow, asleep”

Dylan Thomas, “Under milk wood”

La citazione, quando è fatta bene, produce grande pubblicità.

Cannes lions 2008: AbraCabral

giugno 21, 2008


Sono contento:molti dei miei spot preferiti hanno vinto. E’ il caso del cane timido di VW, dell’uomo di cioccolata di Axe, di Skittles e ovviamente del Gorilla. Ci ho preso, peccato non aver scommesso.:)
Mi spiace molto per i film italiani in concorso, soprattutto per Freddy che avrebbe meritato almeno un argento. Peccato davvero.
Alla fine per il grandprix nella categoria Tv c’è stato il pareggio tra il Gorilla e Halo3. Juan Cabral, il miglior copywriter dell’universo conosciuto nonchè direttore creativo di Fallon, quest’anno torna a casa con il grandprix per il Gorilla e con due leoni d’oro, uno per Skoda (la macchina/torta) e uno per Sony Bravia. Che dire? Film come quello del gorilla ti fanno venire la voglia di fare questo mestiere, quelli che dopo aver visto il gorilla ti dicono ” e che cacchio c’entra con la cioccolata?” a volte te la fanno passare. Ci vuole misura, uno stomaco di ferro, tanta voglia e un pò di magia: AbraCabral!

TUTTI I RISULTATI QUI.

Gli inabbracciabili di Coca Cola

maggio 30, 2008

L’agenzia è la Santo di Buenos Aires.
Questi mini spot mi fanno morire dal ridere.
I mie preferiti sono il puttino e il gigante. 🙂

Leo Burnett italia vince l’argento al Clio

maggio 21, 2008

Complimentoni.

Fallon experiment for Sony Hd

marzo 31, 2008

Spot per il sito inglese di Vw

marzo 30, 2008

New york pizza: damn fuckin tasty.

marzo 30, 2008

Client: New York Pizza
Agency: Selmore
Creative Director: Poppe van Pelt

quicksilver dynamite viral

marzo 8, 2008

Blow up, figata.

marzo 5, 2008


http://www.iloveblow.com
Ancora non credo ai miei occhi.

1984 pro Obama

marzo 1, 2008

Eni, Jobim and copywriting.

febbraio 13, 2008

 “…e chi dava la luce alla città non vedeva l’ora che fosse buio.” 

axe chocolate

gennaio 27, 2008

Axe ci ha abituati bene. Questo film conferma e alza lo standard. Gustosissimo spot. A Cannes, credo che assisteremo alla guerra del cioccolato. 

500 un auto non convenzionale

gennaio 16, 2008

Continuano senza sosta le attività legate al lancio della 500 in Europa. Dopo l’Inghilterra, anche la Germania ha firmato con un tocco di originalità (a dire il vero molto più che un tocco) le celebrazioni per l’arrivo della nuova 500, e la concomitante nomina ad auto dell’anno 2008.La città di Berlino, per la prima volta nella storia, ha concesso l’utilizzo della propria rete metropolitana per un’attività di non-conventional marketing davvero interessante.Oltre un milione e mezzo di viaggiatori, in transito per le 170 stazioni della metro berlinese, vedranno passare lungo i binari un vagone su cui sono state disposte due Fiat 500 bianco perlato, ed in mezzo un cartellone con su scritto: “Happy new car of the year everybody”.Gli americani direbbero Cool! A Milano in molti direbbero Figa, in molti direbbero no, in molti altri direbbero Nooooooooooo.A me piace parecchio.Lo spot per il mercato inglese. 

Jackass alla marchigiana

dicembre 17, 2007

Il regista non è Spike Jonze, è Mauro Piergallini mio coinquilino.  Si ride comunque. http://www.youtube.com/abe85video

Cadbury’s gorilla

dicembre 11, 2007


La campagna per il cioccolato Cadbury. Giustamente grand prix all’ Epica Awards. Il testo della canzone. L’autore è il drago argentino della Fallon, Juan Cabral (lo stesso copy/art che ha ideato i 3 film per Sony Bravia ecc. ecc. ecc.)