Buone notizie

 C’era da aspettarselo. La notizia che i capolavori dei Beatles saranno messi al servizio della pubblicita’ ha scatenato le ire dei fan intransigenti e ha suscitato il grande interesse dei pubblicitari. Tutto nasce dalla decisione della Sony/ATV Music Publishing che ha deciso di concedere licenze commerciali su oltre 259 canzoni, con l’unico limite che potranno circolare solo se reinterpretate da altri artisti. Una decisione, quella della Sony, che ha fatto gia’ discutere i piu’ intransigenti, secondo i quali la casa discografica sarebbe colpevole di voler dissacrare delle pietre miliari della storia della musica. Per frenare le polemiche, l’amministratore delegato della Sony Martin Bandier si e’ affrettato a specificare che i brand, a cui verra’ concesso l’onore di usare il repertorio dei Beatles, saranno accuratamente selezionati per rispetto ai membri ancora in vita della band: Paul McCartney e Ringo Starr. Cio’ nonostante dopo la diffusione della notizia, la compagnia discografica e’ stata letteralmente presa d’assalto dai pubblicitari che fanno a gara per aggiudicarsi il pezzo migliore. (AGI) – New York, 9 gen. – 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: